Che cosa visitare in Francia

Nell’incantevole paesaggio della Languedoc Roussilon si può dormire in strutture ricettive molto diverse tra loro, ma che hanno in comune l’ospitalità e la raffinatezza. Potete scegliere tra i residence, gli alberghi, i luoghi tipici in cui dormire come i castelli. Prenotate in anticipo, ben prima di partire per la vostra vacanza in Linguadoca.

L’eterogeneità del territorio vede differenti scenari, in cui sorgono gli hotel. Nelle grandi città d’arte di Montpellier o Nimes, gli hotel di lusso nei centri storici vi faranno pernottare vicino ai monumenti più rappresentativi. Appena fuori dal centro e nelle altre zone turistiche della Languedoc Roussilon gli alberghi due e tre stelle concedono ospitalità a prezzi più accessibili, specialmente nella bassa stagione turistica. Infine, ci sono gli alberghi sulla spiaggia per la stagione turistica estiva.

Continuiamo con i nostri brevi consigli per dormire in Languedoc Roussilon, parlando degli agriturismi e delle country house. È facile cedere alla tentazione di dormire in mezzo alla natura, e vicino ai percorsi gastronomici della regione francese.

Le offerte per dormire in Linguadoca proseguono con gli ostelli della gioventù, diffusi in Francia come nel resto d’Europa.

La “sfida” di dormire a bassi prezzi nella Languedoc Roussilon si può vincere se sceglierete gli appartamenti in affitto e le stanze economiche; ambedue le categorie sono messe a disposizione dagli abitanti locali. Al pari dei bed and breakfast, con il servizio di prima colazione.

Che cosa visitare in Francia

Destinazione / Nome Hotel:
Arrivo:
Partenza:
Le date del Check-in e Check-out non vengono prese in considerazione
Non ho ancora deciso le date

Condividi la Pagina